Cerca
  • Arianna Ficcanterri

CAMBIARE MODO DI PENSARE

Aggiornamento: 11 mag 2021

Voglio darti il benvenuto nel mio blog con questo concetto.


Perché quello che devi fare, per avere risultati nel social selling è proprio questo:


cambiare il tuo modo di pensare.

In tutti gli anni di scuola, liceo e università nessuno ti insegna come si diventa imprenditori, come si impara a creare un’attività da zero, come affrontare il fallimento o correre i rischi.


Quando arrivi ad affacciarti al mondo del lavoro ti senti spaesato, poco preparato ad affrontare i sentieri che ti si aprono davanti, ecco perché molto spesso è più semplice accontentarsi di ciò che ci capita anziché rischiare per qualcosa che non ci dà da subito una sicurezza economico/finanziaria (come il classico lavoro tradizionale).


Non so se è merito dei miei genitori, che da sempre sono lavoratori autonomi, oppure qualcosa che ho nel mio DNA, ma la mentalità imprenditoriale l’ho sempre sentita a me affine.

E quando mi si è presentata l’opportunità di creare qualcosa di mio, di lavorare alla creazione e allo sviluppo di un team vendita ho capito che quello era ciò che volevo fare nella vita.


Affiancare, supportare, motivare le persone a dare il meglio di sé: questo è quello che ho imparato di più in 10 anni di social selling.

Cambiare modo di pensare significa per me essere pronti ai cambiamenti,

a cogliere le opportunità che ci passano davanti ed essere disposti a salire su un treno in corsa, se dentro di noi sentiamo una scintillina che ci dice “ne vale la pena”.


A non dire “no non fa per me” senza prima averci provato.


A non dire “ sono tutte cavolate” perché è troppo facile dirlo senza essersi messi alla prova.


Il bello di costruirsi un piano B è che non ti limita nella tua vita attuale, ma va ad aggiungere possibilità a quelle che tu già hai, permettendoti di testare altre tue capacità rispetto a quelle che utilizzi nel lavoro tradizionale (come ad esempio la capacità di leadership) .



Raggiungere il successo sta tutto nelle tue mani e non in quelle dell’azienda.

Questo significa che tu puoi avere a disposizione il miglior prodotto del mondo, con il miglior piano compensi. Ma se poi TU non sfrutti questa potenzialità, impegnandoti sul serio, non riuscirai ed emergere.


Questo lato è molto affine al lavoro tradizionale anche se non ci sembra: posso cucinare la pasta migliore del mondo, ma se non controllo il food cost, se non offro un ottimo servizio in sala, se non ho qualità prezzo, se non accolgo le persone nel miglior modo possibile, quel ristorante non emergerà.


Insomma dipende tutto da noi.

E capisco che pensarla in questo modo spaventa un po’: perché siamo noi l’ago della bilancia del nostro stesso successo.


Cambiare modo di pensare vuol dire questo per me: essere disposti a mettersi in discussione, a testare le nostre skills, ad affrontare difficoltà e fallimenti, per adattarci al cambiamento non solo del lavoro, ma soprattutto di noi stessi.

#socialselling #lavorareonline #lavorodacasa #smartwork




 


865 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti